SITO RINNOVATO

Come potete notare, il sito del Club, pur mantenendo il suo classico stile indiano, si presenta rinnovato nella grafica e nei contenuti, essendo stato arricchito, tra l’altro, con la pubblicazione delle nuove sezioni   Registro di marca e Veicoli dei soci  della sezione Galleria.

In particolare la sezione dedicata al Registro di marca, l’unico autorizzato dall’ASI, contiene la normativa del Club per l’iscrizione di moto Indian, presenti in Italia, al Registro e anche per la pubblicazione sul presente sito delle loro foto, corredate da alcuni dati identificativi. La nuova sezione Veicoli dei soci propone, invece, una raccolta fotografica di veicoli  di proprietà di soci del RSI Indian.

REGISTRO DI MARCA INDIAN


LINK UTILI

E’ stata introdotta anche questa nuova pagina, che contiene i link per diversi siti, alcuni dei quali molto interessanti e divertenti, nonché ricchi di indicazioni per chi si accinge a procedere ad un restauro di una moto Indian.

INVITO AI POSSESSORI DI MOTO INDIAN

Si invitano i possessori di moto Indian a condividere la passione per questo marchio, iscrivendosi al Club e a fornire il proprio contributo alla diffusione dei veicoli dell’indiano. In particolare si invitano i soci di altri Club federati ASI, possessori di moto omologate ASI, o comunque in condizioni originali e di rilevanza adeguate, ad iscrivere la propria moto al Registro di marca Indian. Nella pagina Informazioni della sezione Registro di marca sono riportate le modalità per l’iscrizione.


The option to have the whole site in English language is not present in this site, but you may read  the English translation of the texts in each page where the UK flag is shown.

NEWS

RENEWED SITE

We have renewed the Club site, which, while maintaining its classic Indian style, is updated in graphics and enriched by the publication of the new sections Indian motorcycles Registry and Members’ Vehicles.

In particular, the section dedicated to the motorcycles of the “Registro di marca” contains the Club regulations for enrolling Indian motorcycles, present in Italy, to the “Registro di marca” and also for the publication, on this site, of their pictures and some their identification data. The new Members’ Vehicles section offers a collection of some historic vehicles, owned by the RSI Indian members.

RECORDINGS OF THE REGISTRO DI MARCA

Recording of our Registro di Marca begun January the 4th, with the first registration of a 4 cylinders. Slowly recordings went on for the whole year and, at the end of  the last September Imola Exebition we had the registration number 59 of an Indian Big Chief side.

To have a look to our registered bikes go to page Moto del Registro and to meet our Indian friends go to page Il Tepee dei soci indiani.

TO INDIAN MOTORCYCLE OWNERS

Indian motorbike owners are invited to become members of this Club. In addition, ASI Federated Club members, owning an ASI approved or an historic valid Indian motorcycle, are invited to become honorary members, by enrolling their motorcycles in the Indian “Registro di marca”. Please send us your data as requested on the Informazioni page.

INDIAN GALLERY

Enjoy yourself  having a look to the Galleria indiana pages, where pictures and logos are present. Don’t forget to have a look also to this clip  Video Indian & cinema..

INVITATION TO RSI INDIAN MEMBERS

Club members, who like it, are invited to send to the Club secretariat, by mail or by postage, the following documentation in order to have  their historic vehicle published  on page Veicoli dei soci of our Galley:

  1. -one digital or paper picture of the vehicle (car or motorcycle);

  2. -digital or photocopy of the vehicle ASI Certificato di identità.

USEFUL LINKS

Take a look also at this new page, which contains links to several sites, some of which are very interesting and amazing, as well as full of indications for those who are about to proceed for a restoration.

 

INVITO AI SOCI DEL CLUB

Si invitano i soci ordinari del RSI Indian, che desiderino la pubblicazione del proprio veicolo sulla pagina Veicoli dei soci, di inviare, per mail o per posta, alla segreteria del Club la documentazione richiesta nella sopracitata pagina.


ISCRIZIONI AL REGISTRO DI MARCA



L’attivazione del nostro Registro di Marca è iniziata il 4 gennaio 2018, con la prima iscrizione di una 4 cilindri. Lentamente le registrazioni sono andate avanti per tutto l’anno e, al termine della Mostra scambio di Imola del secondo week end di settembre, si è avuta la iscrizione di una Big Chief side, quale 59° moto, peraltro in bella mostra  al nostro stand.

Per vedere tutte le moto registrate vai alla pagina Moto del Registro e per  trovare amici vai alla pagina Il Tepee dei soci indiani.

GALLERIA INDIANA

Divertiti a navigare nelle pagine di questa Galleria indiana, che contiene foto e loghi di moto del famoso marchio. Non ti dimenticare di dare anche un’occhiata alla clip  Video Indian & cinema.

SEGNALI DI FUMO N° 89

Alla pagina  Segnali di fumo è stato pubblicato l’ultimo numero del periodico del club.

RIMANDATO CALUMET 19 - 2020

La pandemia, che sta colpendo l’Italia e mezzo mondo, influenza anche le attività nel nostro club. Ci vediamo costretti a posticipare, a data da definire, il consueto raduno annuale dei soci, già programmato per il 10 maggio prossimo, con la speranza che la situazione migliori velocemente e che ci consenta di non rinunciare definitivamente al nostro ormai storico evento.

Con grande dispiacere si rende noto che

MORENO MUSETTI

ci ha lasciato


Lunedì 23 marzo, si è spento, all’Ospedale San Luca di Lucca, Moreno Musetti, noto a tutti gli amanti della locomozione d’epoca, quale fondatore del Registro Storico Italiano Indian, organizzatore di celebri eventi di motociclismo storico e autore della pubblicazione “Le nostre Indian”.

I soci del club e tutti gli amici “indiani” lo ricordano, oltre che con immenso affetto e dolore, con alcune sue parole e con lo stile che a lui sarebbero piaciuto.

Alla prima luna dell’anno millenovecentonovantasei, alcuni indiani nomadi, cacciatori, guerrieri, inseguitori di sogni, appassionati di veicoli storici, sotto la guida del Grande Capo Indiano, dopo aver girovagato per sterili montagne rocciose, praterie, sabbie mobili e paludi infestate da famelici alligatori, fissarono, con solidi picchetti, i loro tepee in territorio lucchese e vi gettarono solide fondamenta. Seduti a contatto con la madre terra, pregarono attorno al sacro fuoco, fumando il Calumet della Pace e poi danzarono sino a quando dettero vita al grande accampamento denominandolo: “Registro Storico Italiano Indian”.

Il saggio Big Chief, dopo essersi impegnato con inventiva, determinazione, classe e generosità alla guida della sua ecumenica tribù, stanco e affaticato è volato, a cavallo di una moto, alle praterie celesti. Ai rattristati componenti della sua grande tribù, l’oneroso compito di continuare la sua opera, mantenendone vivo il ricordo.